Another Year (2011) di Mike Leigh

another-year-mike-leigh-recensione-trailer
Another Year
GENERE: Commedia, Drammatico
ANNO: 2010   DATA: 04/02/2011
NAZIONALITÀ: Gran Bretagna
REGIA: Mike Leigh
CAST: Jim Broadbent, Lesley Manville, Ruth Sheen, Peter Wight, Oliver Maltman, David Bradley
VOTO: 7




Le solitudini quotidiane e le fragili relazioni umane 





Trama
Un anno della vita di Tom e Gerri (non sono il gatto e il topo del famoso cartoon). Una coppia sposata da anni con un figlio avvocato, John, e il loro piccolo orto da coltivare. Nella loro casa li va a trovare spesso Mary, segretaria all'ospedale dove lavora Gerri come psichiatra, sola e continuamente in cerca di un compagno. Nel succedersi delle stagioni John trova una fidanzata, Mary compra un'auto ma continua ad essere disperatamente in cerca di compagnia, e al fratello di Tom muore la moglie e viene ospitato a casa sua.




Recensione
Di una semplicità disarmante. Mike Leigh ci ha abituato al suo indagare le persone e le loro emozioni nella quotidianità e questo film è un perfetto esempio del suo modo di fare cinema. Niente di straordinario, niente di particolare, stiamo noi e le nostre piccole vite borghesi tra solitudini, egoismi, relazioni umane sempre più difficili da coltivare. I pianti di Mary e dell'amico Ken, che poi sono accomunati dalla stessa malattia sociale, non hanno nulla di pietistico. Col tempo Mary diventa sempre più simpatica mentre Tom e Gerri, nella loro difesa della famiglia pefetta, con il loro cinico buonismo, sempre più antipatici. Ci scappa anche qualche risata e si gode appieno per una robusta sceneggiatura che non forza mai la mano sugli eventi o sulle caratterische dei personaggi. L'anno scorre, stagione dopo stagione, senza colpi dis cena ma con i piccoli grandi problemi dei personaggi e con le loro piccole gioie. Tom e Gerri e la coltivazione dell'orto, il nuovo amore del figlio John, le nuove (sempre le stesse) crisi di Mary. Piccolo, grande cinema. 




1 commento: