lunedì 28 febbraio 2011

Esce nelle sale Silvio forever: biografia non autorizzata del Premier - Trailer

Il film su Silvio Berlusconi è stato coperto da segreto fino a qualche giorno fa. Il progetto tenuto, egregiamente, nascosto è uscito allo scoperto nel momento in cui la Lucky Red ha mandato il trailer su Youtube e i cartonati pubblicitari nelle sale. Si tratta di una biografia non autorizzata, composta quasi interamente da materiale di archivio. Scritto da Gian Antonio Stella ed Enzo Rizzo, autori de "La Casta, e diretto da Roberto Faenza, esce il 25 marzo nelle sale italiane.

Sicuramente ci sarà da ridere o da piangere, a secondo dei casi e delle parti anche se, in questo momento, anche un film su di lui è davvero troppo. Non so quanti italiani avranno voglia di vederselo anche al cinema, visto che è una sorta di documentario con materiale originale di archivio. Gli autori: <<...è uno strepitoso personaggio della commedia dell'arte, capace di offrire miriadi di spunti per un'avventura cinematogradicamente immaginabile...>>.
Di seguito il trailer con la mamma, profetica al contrario, che dice: << Non vedrete mai una foto di Silvio in giro con donne etc>>.

BOX OFFICE - Incassi al cinema del week-end dal 25 al 27 febbraio 2011

"Il discorso del re", dopo 5 settimane, è ancora nella classifica dei primi dieci posti degli incassi e prevediamo che dopo l'Oscar ci sarà ancora per molto. "Il Cigno Nero" si assesta alla seconda posizione ed è in forte crescita e "Il Grinta" al quarto. Menzionati i film nominati all'Oscar, premiati o non premiati, passiamo a vedere le nuove uscite al cinema che si conquistano un posto nella classifica degli incassi. "Manuale d'amore 3", tanto pubblicizzato (vedesi De Niro e Bellucci annoiati e costretti al Festival di Sanremo), appena uscito conquista la vetta della classifica. Le altre due nuove uscite in classifica sono "Unknow", thriller con Niam Leeson che conquista la sesta posizione e "127 ore", il film dell'escursionista bloccato in un canyon, di Danny Boyle con James Franco (reduce dalla presentazione degli Oscar).
Continua a leggere e guarda la classifica completa degli incassi al cinema di questo week-end.

CSI New York - Serie tv

CSI NY - su Italia1 alle 21,10
Un caso da risolvere, pochissime incursioni nella vita relazionale dei personaggi, e, a differenza delle altre due serie di CSI, in C.S.I. NY abbiamo, anzichè due detective forensi, due agenti. Mac Taylor (Gary Sinise), ex marine ora a capo del laboratorio delle polizia scientifica di New York, e Stella Bonasera (Melina Kanakaredes), dura ed instancabile detective.

Oscar 2011 - I vincitori: a "Il Discorso del Re" i premi maggiori

"Il discorso del re" si aggiudica l'Oscar per miglior film, miglior regia di Tom Hooper, miglior sceneggiatura originale di David Seidler e miglior attore con Colin Firth. Delusione per "Inception", conquista i premi tecnici con quattro statuette, e per "The social netwwork" che, comunque, si aggiudica la migliore sceneggiatura non originale, il miglior montaggio e la migliore colonna sonora. Per il "Grinta" dei Cohen, purtroppo aggiungo io, nessun riconoscimento. Come da previsioni migliore attrice è Natalie Portman.

domenica 27 febbraio 2011

La notte degi Oscar 2011: candidati, preferiti e previsioni

Stanotte la 83°edizione degli Oscar, quest'anno presentati da James Franco e Anne Hathaway. Di solito seguo con più piacere altri tipi di premiazioni e festival, ma negli Oscar di quest'anno c'è grande quantità di pellicole davvero belle e di attori e registi di talento rispetto agli altri anni. Inversione di tendenza di questa kermesse cinematografica? 
Continua a leggere per scoprire le previsioni e i protagonisti di questa edizione 2011 degli Oscar.

Maschi contro Femmine (2010) di Fausto Brizzi

Attenzione: film che contiene evidenti tracce di Fausto Brizzi.

Stasera in Tv - Film in Tv del 27 febbraio 2011

La leggenda di Bagger Vance (2000) - su Iris alle 21,00
 La leggenda di Bagger Vance
(The legend of Bagger Vance)
GENERE: Drammatico
ANNO: 2000   DATA: 16/03/2001
NAZIONALITÀ: USA
REGIA: Robert Redford
CAST: Matt Damon, Charlize Theron, Will Smith, Bruce McGill, Lane Smith, Andrea Powell
Si può definire una favola ricca di sentimenti, un film alla Robert Redford, con un bravo Matt Damon che passa da un ruolo ad un altro con grande disinvoltura. La favola di un uomo che non crede più in sè stesso e che viene salvato dall'amicizia e dall'amore, recupera la fiducia e vince. Junno è un giocatore di golf di successo che al ritorno dalla guerra, alla fine degli anni '20, si ubriaca e non ha più fiducia in sè stesso. Un amico e l'amore per la donna lo rimettono in sesto e gli viene organizzato un incontro con uno dei più prestigiosi campioni d'America. La partita come metafora del rimettersi in piedi, la voglia di lottare e di ricominciare. Vincerà la sfida?

sabato 26 febbraio 2011

Stasera in Tv - Film e serie tv del 26 febbraio 2011

La volpe e la bambina - su Rai3 alle 21,30
La volpe e la bambina
(Le Renard et l'enfant)
GENERE: Documentario
ANNO: 2007   DATA: 21/03/2008
NAZIONALITÀ: Francia
REGIA: Luc Jacquet
CAST: Bertille Noël-Bruneau, Ambra Angiolini
E' una favola tradizionale di Luc Jacquet, già premio Oscar per il documentario "La marcia dei pinguini" (2005), che racconta dell'amicizia che nasce tra una bambina ed una volpe e ci fa riflettere sul rapporto, a volto distorto, tra l'uomo e gli animali. Le immagini dei paesaggi e dei boschi sono da mozzafiato. Il film è giustamente lento, sembra seguire i tempi della natura che è sempre fantastico contemplare da vicino.

venerdì 25 febbraio 2011

FILM IN USCITA AL CINEMA dal 25 febbraio 2011

Manuale d'amore 3
GENERE: Commedia
ANNO: 2011   DATA: 25/02/2011
NAZIONALITÀ: Italia
REGIA: Giovanni Veronesi
CAST: Robert De Niro, Monica Bellucci, Riccardo Scamarcio, Michele Placido, Laura Chiatti, Valeria Solarino
Siamo arrivati, dopo sei anni dalla primo manuale, alla terza parte della saga sentimentale della commedia di Giovanni Veronesi. Grande cast arricchito dalla presenza di Robert De Niro e Michele Placido con la conferma di Monica Bellucci e Riccardo Scamarcio, che nel film precedente misero in scena una bollente scena di sesso. In questa nuovo manuale sentimentale Giovanni Veronesi racconta tre momenti e tre stagioni dell'amore (la giovinezza, la maturità e, si può dire, la vecchiaia). In "Giovinezza" Roberto (Riccardo Scamarcio), avvocato e prossimo alle nozze con Sara (Valeria Solarino), viene sconvolto dall'incontro con Micol (Laura Chiatti), bellissima e misteriosa ragazza. In "Maturità" Fabio (Carlo Verdone) è un conduttore televisivo che ha un incontro imprevisto e fatale. In "Oltre" Adrian (Robert De Niro), professore americano, vive a Roma e frequenta Augusto (Michele Placido), il portiere dello stabile. La sua vita tranquilla viene turbata dall'incontro con Viola (Monica Bellucci), la figlia di Augusto.
Continua a leggere e guarda gli altri film in uscita di questo week-end.

L'immortale (2010) - Recensione e trailer

l'immortale-recensione-trailer
Il sangue versato non si asciuga mai

Dr. House - Serie Tv

Ideato da David Shore e Bryan Singer (il regista dei supereroi, tra cui Superman ma anche de I Soliti Sospetti), il telefilm ha preso spunti sia da Er che da Csi ma trae la sua originalità dai suoi personaggi, soprattutto dal protagonista, dottor Gregory House (Hugh Laurie), medico poco convenzionale, trasandato, irriverente e dipendente dagli psicofarmaci. La serie trae ispirazione dai gialli del detective Sherlock Holmes, in ogni episodio ha luogo un giallo che il protagonista deve risolvere attraverso le proprie capacità mediche e deduttive basandosi su vari indizi poco evidenti. "Sono diventato medico per curare le malattie, non i pazienti" è la filosofia del protagonista e del telefilm stesso. Nel suo lavoro si confronta spesso con il suo vero amico, l'oncologo James Wilson (Robert Sean Leonard), mentre si scontra puntualmente con il suo direttore sanitario Lisa Cuddy (Lisa Edelstein). La serie, distribuita in 66 paesi, è tra i programmi più seguiti negli Usa e il programma più seguito nel mondo nel 2008 ed ha ricevuto diversi premi: Peabody Awards, due Golden Globe e tre Emmy Awards. 


Stagione 8 - dal 29 gennaio 2012 su Canale5
Ogni domenica due episodi dalle 21,30

giovedì 24 febbraio 2011

Habemus Papam, il nuovo film di Nanni Moretti: Anticipazioni, trailer e backstage

"Hambemus Papam" - Dal 15 Aprile al cinema
Nanni Moretti nel suo nuovo film racconta di un Papa (interpretato da Michel Piccoli), umile ed oppresso dal peso dell'investitura, che si affida a uno psicanalista (Nanni Moretti stesso) per sfogarsi ed analizzare i propri dubbi e le proprie angosce.

Criminal Minds


Criminal Minds è una serie televisiva creata da Jeff Davis nel 2005 ed incentrata sul lavoro di un'unità particolare dell'FBI (BAU, Behavioral Analysis Unit) fatta di investigatori specializzati nell'analisi psicologica delle menti criminali. Ruolo reso famoso da Jodie Foster nel mitico film "Il silenzio degli innocenti".


La prima volta in Italia è stata trasmessa sul canale Fox Crime nel febbraio 2006 e successivamente su Rai2. Scritta con l'ausilio di un ex agente dell'FBI che fa riferimento a un ricco archivio compilato dagli agenti della BAU in trentacinque anni, la serie ha avuto un successo enorme negli Usa, partita nel settembre 2005 dalla CBS, ha ottenuto 15 milioni di telespettatori di media ed è rientrata nella classifica dei venti programmi televisivi più visti negli Usa. I personaggi e gli attori : Agente Aaron Hotchner (Thomas Gibson, noto al pubblico nel ruolo di Greg nella sit-com Dharma e Greg, è il capo della squadra con la singolare capacità di riuscire a fare in modo che le persone gli rivelino le verità più nascoste); Agente Jason Gideon (Mandy Patinkin, noto per la partecipazione in diverse serie televisive tra cui in Italia, soprattutto, grazie a Law e Order), considerato il miglior analista dell'FBI; Agente Elle Greenaway (Lola Glaudini), agente specializzata in casi di molestie sessuali; Derek Morgan (Shemar Moore), esperto di crimini ossessivi; il dr. Spencer Reid (Matthew Gray Gluber), il classico genio incompreso con un QI superiore alla media; Jennifer "JJ" Jareau (Aj Cook), la più giovane del gruppo.

Medium - Serie Tv

Medium 

La serie tv è basata su una storia vera, quella di Allison Dubois, che racconta le vicende di una praticante avvocatessa, madre di tre bambine, che scopre di avere poteri paranormali: sogna eventi accaduti o che stanno per accadere ed è in grado di parlare con i morti. Creata da Glenn Gordon Caron, diretta da David Arquette e con Patricia Arquette, che ha ricevuto l'Emmy Award per il ruolo di Allison.

La serie è terminata con la settima stagione. In Italia il telefilm viene trasmesso dal 2005 su Rai3 in prima visione e su Fox Life. Dal 4 giugno 2011 viene replicata, dalla prima stagione, su Rai4 ogni sabato sera con un doppio episodio.

mercoledì 23 febbraio 2011

Stasera in Tv - Film in Tv del 23 febbraio 2011

Un uomo perbene - su La7 alle 21,10
Un uomo perbene
GENERE: Drammatico
ANNO: 1999   DATA:
NAZIONALITÀ: Italia
REGIA: Maurizio Zaccaro
CAST: Michele Placido, Stefano Accorsi, Mariangela Melato, Giovanna Mezzogiorno, Leo Gullotta, Giuliano Gemma
Il film sul "Caso Tortora" con un cast di giovani e promettenti attori. Enzo Tortora, noto presentatore tv, viene arrestato il 17 giugno 1983 all'Hotel Plaza di Roma per associazione cammorristica grazie alle rivelazioni del pentito Giovanni Pandico. Il 4 febbraio del 1985 nel processo di primo grado viene condannato a dieci anni e sette mesi di reclusione. Nel processo d'appello, dopo un arringa dell'avvocato della difesa di sette ore, il 15 settembre del 1986 Tortora viene assolto con formula piena. 
Continua a leggere e guarda gli altri film in tv di stasera.

Il labirinto del fauno (2006) di Guillermo Del Toro

Il labirinto del fauno
(El laberinto del fauno)
GENERE: Drammatico, Horror
ANNO: 2006   DATA: 24/11/2006
NAZIONALITÀ: Spagna, Messico, USA
REGIA: Guillermo del Toro
CAST: Ivana Baquero, Doug Jones, Sergi López, Ariadna Gil, Maribel Verdú, Álex Angulo
VOTO: 6.5


Bubble (2006) - Esempio di cinema indipendente americano

bubble-cinema-indipendente-americano-steven-soderbergh
Bubble
GENERE: Drammatico
ANNO: 2005   DATA: 12/05/2006
NAZIONALITÀ: USA
REGIA: Steven Soderbergh
CAST: Debbie Doebereiner, Dustin James Ashley, Misty Dawn Wilkins, Decker Moody, Kyle Smith, Omar Cowan
VOTO: 7

Trama
Ritratto della vita di provincia nell'Ohio dei due protagonisti, Martha e Kyle, che lavorano in una fabbrica di bambole. La loro vita, sempre uguale e malinconica, e il loro legame di amicizia vengono scossi dall'arrivo di Rose, una nuova operaia, che qualche giorno dopo viene trovata morta, strangolata, nel suo appartamento.

Recensione
Steven Soderbergh interrompe una scia di successi hollywoodiani per girare un film grottesco e minimale (è stato girato in tre settimane con tecnica digitale) con attori non protagonisti e un budget davvero povero. E' una pellicola davvero originale che adatta lo stile delle riprese, minimali e ripetitive, alla vita di provincia malinconica e sempre uguale dei protagonisti. Il racconto va avanti per buona parte del film riprendendo sempre le stesse azioni fino a che succede qualcosa che cambia totalmente la prospettiva, sia del film sia dei protagonisti. Un evento terribile che porterà, paradossalmente, luce nel grigiore della vita dei protagonisti. Gioiello poco conosciuto del cinema indipendente americano.

lunedì 21 febbraio 2011

Hotel Rwanda - Stasera in Tv su Rai3 alle 21,05

Hotel Rwanda - Stasera in Tv su Rai3 alle 21,05
GENERE: Drammatico, Thriller
ANNO: 2004   DATA: 11/03/2005
NAZIONALITÀ: USA
REGIA: Terry George
CAST: Don Cheadle, Sophie Okonedo, Nick Nolte, Antonio David Lyons, Cara Seymour, Joaquin Phoenix

Paul Rusesabagina è direttore di un albergo in Ruanda e con coraggio ed astuzia riesce a dare rifugio a migliaia di persone che tentano di fuggire da morte sicura. Siamo in Ruanda agli inizi degli anni '90 quando è avvenuto uno dei più tremendi genocidi della storia recente. Milioni di Tutsi sono stati massacrati dai rivali Hutu di fronte all'indifferenza della comunità interdizione e all'impotenza delle forze Onu. Il film racconta la storia vera di uno "Shindler" africano, direttore di un hotel della catena Sabena, che da solo riuscì a salvare più di 1200 persone.

BOX OFFICE - Incassi al cinema del week-end dal 18 al 20 febbraio 2011

Amore e altri rimedi (2011)
Rimane in vetta, alla terza settimana, "Femmine contro Maschi" di Fausto Brizzi, ma il resto della classifica è quasi completamente rivoluzionato dalle nuove ed attese uscite di questo week-end. Film da poco usciti come "Sanctum" scalano di posizione o altri come "Gianni e le donne" e "Burlesque" scompaiono addirittura dai primi dieci posti di questa settimana. Si impossessano delle primissime posizioni: "Amori e altri rimedi", commedia romantica molto americana con Anne Hathaway e Jake Gyllenhaal; alla terza posizione uno tra i favoriti all'Oscar, "Il cigno nero" di Darren Aronofsky di cui abbiamo già parlato qui; "Il Grinta", il nuovo film dei fratelli Coen, presentato fuori concorso al Festival di Berlino, si posiziona alla quarta posizione. Tengono botta, come si dice, "Il discorso del re", arrivato alla quarta settimana di programmazione, "Immaturi" e "Qualunquemente" usciti, invece, cinque settimane fà. Di seguito la classifica completa delle prime dieci posizioni al botteghino di questo week-end.

Bernardo Bertolucci: Biografia, Filmografia, Premi

Medaglia d'oro ai benemeriti della Cultura e dell'Arte: << Per aver saputo coniugare poesie e grande cinema come nella storia del cinema italiano. Per aver saputo far dialogare culture e mondi diversi rimanendo fortemente radicato alla cultura del proprio paese. Per aver saputo rappresentare con passione e con coraggio la storia politica, sociale e culturale degli ultimi cento anni >> (Roma, 21 febbraio 2001).

Festival del cinema di Berlino 2011: i vincitori. Trionfa il cinema iraniano

La giuria del Festival di Berlino 2011, presieduta da Isabella Rossellini, ha premiato con L'Orso d'Oro come miglior film "Nader and Simin, A separation" del regista iraniano Asghar Farhadi. Il film iraniano esce trionfante da questa edizione del Festival perchè, oltre all'Orso d'Oro, viene premiato tutto il cast maschile e tutto il cast femminile. Il film racconta la storia di una famiglia in fuga dal regime teocratico iraniano e  la sua vittoria sembra essere la risposta al regime iraniano per aver arrestato il regista Jafer Panahi, che non è potuto essere giurato in questa edizione del Festival, a cui lo stesso Farhadi ha dedicato il premio.Continua a leggere per vedere l'elenco completo dei premi di questo Festival.

sabato 19 febbraio 2011

Bernardo Bertolucci e il suo nuovo film in 3D

 
Il prossimo film di Bernardo Bertolucci sarà tratto dal romanzo, appena uscito, "Io e te" di Niccolò Ammanniti e sarà girato in 3D. Il regista spiega la sua scelta in un'intervista a Sky: << E' un film molto piccolo che si svolge quasi tutto in una cantina e ho riflettuto sul fatto che proprio il 3D mi darà qualcosa in più. la possibilità di andare così in fondo nella scenografia, così a fondo nell'ombra e nel mistero di una cantina, come si va a fondo, normalmente, nello svilupppo dei personaggi>>. Il film parla di un fratello e di una sorella adolescenti costretti a convivere in una cantina e a dover approfondire il loro rapporto. I romanzi di Niccolò Ammaniti si sono prestati già diverse volte a dare spunto a film: nel 1998 per "L'ultimo Capodanno", nel 2003 per "Io non ho paura", nel 2006 per "Come Dio comanda" e l'autore romano è stato sceneggiatore per "Il siero della vanità" di Alex Infascelli  nel 2004. Bertolucci appena ha letto il nuovo romanzo ha subito deciso di farne un film e Ammaniti collaborerà alla sceneggiatura insieme a Umberto Contarello.

venerdì 18 febbraio 2011

FILM IN USCITA AL CINEMA DAL 18 febbraio 2011

Arriva nelle sale l'atteso "Cigno Nero", film tra i favoriti alla corsa all'Oscar di Darren Aronofsky con Natalie Portman, Vincent Cassel e Mila Kunis. Film thriller sul mondo della danza, nello specifico del balletto newyorchese, dove Natalie Portman è la prima ballerina in competizione con una nuova rivale. Il film ha aperto l'ultimo Festival di Venezia e ha visto assegnare a Mila Kunis il Premio Marcello Mastroianni. Golden Globe a Mila Kunis come migliore attrice per film drammatico. Leggi di seguito tutti gli altri film in uscita.

giovedì 17 febbraio 2011

mercoledì 16 febbraio 2011

Sanremo 2011: record di ascolti, Oxa e Tatangelo eliminate, Luca e Paolo show con "Ti sputtanerò"

Record di ascolti, a sorpresa eliminate Anna Oxa e Anna Tatangelo, Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis belle ed ingessate, il vero show lo fanno Luca e Paolo e la loro canzone "Ti sputtanerò" è la più gettonata sul web.

martedì 15 febbraio 2011

lunedì 14 febbraio 2011

BOX OFFICE - Incassi al cinema del week-end dall'11 al 13 febbraio 2011

La classifica degli incassi di questo week-end non cambia di molto rispetto alla settimana scorsa e tra le nuove pellicole in uscite il film "Sanctum", thriller in 3D del produttore James Cameron, si aggiudica alla prima settimana la seconda posizione. Continua a svettare stabile "Femmine contro Maschi" e tengono anche "Immaturi","Il discorso del re" e "Qualunquemente" tanto che le altre nuove uscite le ritroviamo nelle ultime tre posizioni della nostra classifica. "Gianni e le donne", il secondo lungometraggio di Gianni Di Gregorio è alla ottava posizione, sopra il tanto atteso "Burlesque" che vede il ritorno di Cher al cinema con Christina Aguilera. L'altra nuova uscita, al decimo posto, è "Il Truffacuori", commedia romantica con Romain Duris.
Ecco la classifica completa delle prime dieci posizioni al box office di questo week-end:

venerdì 11 febbraio 2011

Dylan Dog - Il Film : trailer e locandina

Arriva nelle sale in Italia il 16 marzo "Dead of night", il film evento su Dylan Dog, famoso indagatore dell'incubo dei fumetti di Bonelli editore e scritto da  Tiziano Sclavi.

Meryl Streep è Margaret Thatcher in The Iron Lady Prima immagine

Sono iniziate il 31 gennaio le riprese del film sulla vita di Margaret Thatcher, "The Iron Lady", la lady di ferro, come veniva chiamata all'apice della sua carriera politica. Ad interpretare la Thatcher sarà Meryl Streep in una pellicola di Phyllida Llyod, che ha già lavorato con la Streep nel musical "Mamma mia".

PROGRAMMAZIONE CINEMA: FILM IN USCITA dall'11 febbraio 2011

Into Paradiso
GENERE: Drammatico
ANNO: 2010   DATA: 11/02/2011
NAZIONALITÀ: Italia
REGIA: Paola Randi
CAST: Gianfelice Imparato, Peppe Servillo, Saman Anthony, Eloma Ran Janz, Gianni Ferreri, Shatzi Mosca
Due persone e due vite assolutamente diverse che si legano in una Napoli multietnica e che si ritrovano a vivere insieme in una baracca abusiva sul tetto di un palazzo nel cuore della città. Alfonso, scienziato timido e senza lavoro che nella vita ha solo studiato cellule e guardato telenovelas con la madre e Gayan, ex campione di cricket srilankese rimasto senza soldi e appena arrivato a Napoli pensando di trovare il paradiso.

Burlesque
GENERE: Drammatico, Musical, Sentimentale
ANNO: 2010   DATA: 11/02/2011
NAZIONALITÀ: USA
REGIA: Steve Antin
CAST: Kristen Bell, Christina Aguilera, Cher , Stanley Tucci, Eric Dane, Cam Gigandet
Il teatro Burlesque di Tess rischia la chiusura per problemi finanziari e un ricco uomo d'affari vuole impossessarsi dell' immobile. Ali, ragazza in fuga dalla provincia, viene assunta come cameriera da Tess e ben presto riesce a coronare il suo sogno di salire sul palco e ballare.

Rabbit Hole
GENERE: Drammatico
ANNO: 2010   DATA: 11/02/2011
NAZIONALITÀ: USA
REGIA: John Cameron Mitchell
CAST: Nicole Kidman, Aaron Eckhart, Dianne Wiest, Sandra Oh, Miles Teller, Tammy Blanchard
La vita di una coppia felicemente sposata, Becca (Nicole Kidman) e Howie Corbett (Aaron Eckhart), fortemente scossa dalla morte del figlio in un incidente. Becca è una ex manager in carriera che si trasforma in casalinga e riesce a trovare conforto dalla perdita del figlio grazie a una relazione misteriosa ed ambigua con un giovane artista di fumetti, Jason (Miles Teller).

Sanctum 3D
GENERE: Azione, Thriller
ANNO: 2010   DATA: 11/02/2011
NAZIONALITÀ: Australia, USA
REGIA: Alister Grierson
CAST: Richard Roxburgh, Alice Parkinson, Rhys Wakefield, Daniel Wyllie, Allison Cratchley, Christopher Baker
Una squadra di speleologi partono per esplorare delle caverne sottomarine nel sistema di grotte meno accessibile e conosciuto al mondo. Arriva una tempesta tropicale e cercano rifugio all'interno di una delle grotte. Da quel momento devono combattere contro attacchi di panico e acque pericolose cercando di trovare una via che li riporti verso il mare.

Il truffacuori
(L'arnacoeur)
GENERE: Commedia, Romantico
ANNO: 2010   DATA: 11/02/2011
NAZIONALITÀ: Francia
REGIA: Pascal Chaumeil
CAST: Romain Duris, Vanessa Paradis, Julie Ferrier, François Damiens, Hélèna Noguerra, Andrew Lincoln
Alex è il truffacuori, uomo affascinante che, a pagamento, riesce a togliere di mezzo fidanzati violenti o mariti non più desiderati. Un uomo molto ricco gli dà l'incarico di impedire le nozze di sua figlia ma, questa volta, la situazione diventa tremendamente complicata.

Gianni e le donne
GENERE: Commedia
ANNO: 2011   DATA: 11/02/2011
NAZIONALITÀ: Italia
REGIA: Gianni Di Gregorio
CAST: Gianni Di Gregorio, Valeria Bendoni, Alfonso Santagata, Elisabetta Piccolomini, Valeria Cavalli, Aylin Prandi
Gianni (Gianni Di Gregorio) è un uomo mite e andato in pensione presto. E' al servizio di sua moglie, che ha mille impegni lavorativi, della figlia, del fidanzato della figlia e di sua madre, nobildonna decaduta che si ostina a vivere nella vecchia e grande villa spendendo pur non potendo. La sua vita va avanti così, monotona e al servizio degli altri, fino a che un amico, Alfonso, gli apre nuove prospettive.

Senna 
GENERE: Biografico, Documentario
ANNO: 2010   DATA: 11/02/2011
NAZIONALITÀ: Gran Bretagna
REGIA: Asif Kapadia
CAST: Ayrton Senna                     
Documentario sulla vita di un campione di Formula Uno, Ayrton Senna, che, prima di morire a soli 34 anni, vinse tre volte il campionato mondiale. Gli anni agonistici, la carriera, l'attività fisica e spirituale di un campione scomparso troppo presto.

giovedì 10 febbraio 2011

Sulle mie labbra (2002) di Jacques Audiard


"Sulle mie labbra" di Jacques Audiard con Vincent Cassel

The Terminal (2004) di Steven Spielberg


Tutti aspettano qualcosa

Mediaset: 10 milioni di euro a Emilio Fede per lasciare il Tg4, pronto Salvo Sottile

La notizia della sostituzione di Emilio Fede come direttore del tg4 era già trapelata dopo che il giornalista aveva partecipato alla trasmissione di Lucia Annunziata "In mezz'ora" dove, tentando maldestramente di difendere il Cavaliere e il suo padrone, aveva detto che la discoteca nella villa di Arcore era a disposizione del figlio di Berlusconi e dei suoi amici. Nelle ore successive Silvio Berlusconi furibondo contro il direttore avrebbe detto: "Non coinvolgere in nessun modo i miei figli". Da quel momento Emilio Fede sarebbe rimasto senza più alcuna protezione dall'alto. Ora la notizia del suo licenziamento si fa più pressante perchè rilanciata dal settimanale Chi, diretto da Alfonso Signorini, e diventato, praticamente, organo di stampa della famiglia Berlusconi. Dagospia, infatti, anticipa i lanci del settimanale "Chi" dove si dà per certo l'avvicendamento di Emilio Fede con Salvo Sottile alla direzione del tg4. A Cologno Monzese voci non ufficiali dicono che sarebbe pronta per lui una buonuscita di 10 milioni di euro per lasciare la direzione del tg4 già a giugno e prima che compia ottant'anni, togliendo così l'imbarazzo a Piersilvio Berlusconi e alla dirigenza Mediaset dopo lo scandalo Ruby che lo vede tra gli indagati insieme a Lele Mora e Nicole Minetti.

mercoledì 9 febbraio 2011

Festival del Cinema di Berlino 2011: giuria e film

Tra poche ore inizia la 61° edizione del Festival di Berlino con i 22 film della selezione ufficiale, di cui 16 in concorso, diverse anteprime europee e mondiali, e due eventi speciali: uno rappresentato dalla proiezione del pluripremiato "Offside", nel giorno dell'anniversario della Rivoluzione Iraniana, del regista iraniano Jafar Panahi condannato dal regime iraniano a non uscire dal paese e, quindi, non potrà far parte della giuria del Festival; l'altro è un' anteprima europea del film in 3D di Werner Herzog "Cave of forgotten dreams". Faranno parte, invece della giuria del Festival, la presidente Isabella Rossellini, la produttrice Jan Chapman, l'attrice tedesca Nina Hoss, Aamir Khan per Bollywood, il regista canadese Guy Maddin e la costumista Sandy Powell. L'apertura del Festival, che va in scena dal 10 al 20 febbraio, è affidata ai fratelli Coen con la proiezione del loro film "True Gift", remake de "Il Grinta", vecchio film western che valse a John Wayne la sua unica statuetta. Tra i film più attesi quello del messicano Bèla Tarr, "The Turin Horse, in anteprima mondiale e solo annunciato al Festival di Venezia e di Cannes. Wim Wenders presenta "Pina", il suo film in 3D sulla danza e, sempre in 3D, "Les contes de la nuit", film animazione di Michel Ocelot. Tanto film indipendente, tante pellicole internazionali, pochi film americani e nessun film italiano in concorso. Uniche pellicole italiane: "Gianni e le donne", secondo lungometraggio di Gianni Di Gregorio, nella Sezione Berlinale Special, e "Qualunquemente", la pellicola con Antonio Albanese, nella Sezione Panorama.
Continua a leggere l'elenco completo delle 22 pellicole della selezione ufficiale del Festival.

Anticipazioni del 61° Festival del Cinema di Berlino : Aprono i Coen, Isabella Rossellini presidente di giuria, nessun film italiano in concorso

61° Festival del Cinema di Berlino, torna la Berlinale, il meglio del cinema internazionale indipendente dal 10 al 20 febbraio. Apre questa 61° rassegna "True Grit", western dei fratelli Coen e remake de "Il Grinta" del 1969 con John Wayne diretto da Henry Hathaway. I fratelli Coen tornano a Berlino dopo che nel 1998 presentarono il grande Lebowski proprio con Jeff Bridges protagonista della loro nuova pellicola. Per la terza edizione consecutiva nessun film italiano in concorso (l'ultima edizione con un film italiano risale al 2008 con Caos Calmo di Antonello Grimaldi con Nanni Moretti) ma, in compenso, Isabella Rossellini sarà presidente della giuria internazionale del Festival. Gli organizzatori hanno anche già comunicato che l'Orso d'Oro alla carriera andrà a Armin Mueller-Stahl, attore tedesco candidato all' Oscar nel 1996 per Shine e interprete di numerosi film diretti da grandi registi come Costa Gravas, Jim Jarmusch, Steven Soderbergh e Ron Howard nel più recente "Angeli e demoni". In omaggio alla memoria di Mario Monicelli, nella Sezione Berlinale Speciale (in memoriam), viene trasmessa la pellicola "Il marchese del Grillo" con la quale Monicelli, proprio a Berlino, nel 1982 vinse un "Orso d'Argento per la regia. Come di consueto alla Berlinale viene presentato un cult restaurato, nella Sezione Berlinale Special, e questa volta tocca a "Taxi Driver" di Martin Scorsese, con Robert De Niro e Jodie Foster, che conquistò la Palma d'Oro al Festival di Cannes nel 1976. Saranno presenti due film italiani: nella Sezione Special "Gianni e le donne" di Gianni Di Gregorio, al suo secondo lungometraggio dopo "Il pranzo di ferragosto" con il quale vinse il David di Donatello come migliore regista nel 2008, e "Qualunquemente", nella sezione Panorama, il personaggio di Cetto La Qualunque di Antonio Albanese.

martedì 8 febbraio 2011

Le colline hanno gli occhi (2006)

Le colline hanno gli occhi
(The Hills Have Eyes)
GENERE: Horror, Thriller
ANNO: 2006   DATA: 25/08/2006
NAZIONALITÀ: USA
REGIA: Alexandre Aja
CAST: Aaron Stanford, Ted Levine, Kathleen Quinlan, Vinessa Shaw, Emilie de Ravin, Dan Byrd
VOTO: 7

Trama
La storia di una famiglia in viaggio che raggiunge una zona nuclearizzata nel deserto, lontani dal mondo dove nemmeno i cellulari hanno campo. Si accampano e, nel frattempo, due di loro vanno a cercare aiuto. Presto si rendono conto che non sono veramente da soli ma sono nel territorio di mutanti che si sfamano di sangue umano.

Recensione
Remake del film di Wes Craven del 1977. Alexander Aja incentra il film sulla paura e l'orrore del diverso, del mutante e ne dà anche un taglio politico. E' la fuga della società americana dalla sua cattiva coscienza: i mutanti non sono altro che uomini, famiglie di ex minatori, abbandonati a se stessi in un luogo dove hanno fatto esperimenti nucleari. La differenza tra il capofamiglia, Big Bob, ex poliziotto, fanatico e repubblicano convinto ed il marito della figlia, Doug, democratico e pacifista, viene annullata dalla ricerca della sopravvivenza e la fuga dai mostri.