Le cantanti prestate al cinema: da Cher a Rihanna


Rihanna in "Battleship" è solo l'ultima di una vasta schiera di cantanti prestate al cinema e, in alcuni casi, diventate vere e proprie attrici. Da Cher, che ha vinto anche un Oscar per "Stregata dalla luna", a Madonna, col tempo divenuta anche regista, per arrivare a Jennifer Lopez che ormai fa più film che dischi e Christina Aguilera, in coppia proprio con Cher in "Burlesque", e tante altre. Naturalmente diverse esperienze e diversi esiti le loro performance....


"Le streghe di Eastwick" (1987)
Cher
Sicuramente uno degli esempi più fulgidi di doppia carriera tra musica e cinema. Nel 1984 riceve la nomination agli Oscar come miglior attrice non protagonista per "Silkwood" e nel 1988 agguanta l'Oscar come migliore attrice per "Stregata dalla luna". Ma vasta è la sua filmografia, ancora molto trasmessa dalla tv generalista, da "Suspect - Presunto colpevole" (1987) a l'indimenticabile "Le streghe di Eastwick" (1987), con Jack Nickolson, Michelle Pfeiffer e Susan Sarandon. Negli anni '90 in "Sirene", "Tre vite allo specchio" (1996) e nella pellicola di Franco Zeffirelli "Un thè con Mussolini" (1999). Fino ad arrivare all'ultimo, e meno esaltante direi, "Burlesque" (2011) in coppia con Christina Aguilera.


"Evita" (1996)
Madonna
A Madonna non è bastato cimentarsi nel ruolo di attrice, tante le pellicole con la cantante con alterne fortune, ma ha sperimentato anche il lavoro da regista (è stata sposata anche col regista inglese Guy Ritchie) prima con il particolare "Sacro e profano" (2008) e poi con W.E. (2011) poco apprezzato dalla critica. La sua carriera da attrice inizia negli anni '80 e all'apice del successo come cantante, è del 1985 "Cercasi Susan disperatamente", un divertente film sullo scambio di persone tra lei e Rosanna Arquette. Dopo una serie di flop (e il divorzio da Sean Penn) arriva qualche ruolo importante come quello di donna fatale in "Dick Tracy" (1991) di Warren Beatty con Al Pacino e la sua partecipazione nel teatrale "Ombre e nebbia" (1991) di Woody Allen. La sua fama è molto cresciuta e sarà la protagonista di un documentario sulla sua vita "A letto con Madonna". A parte la convincente interpretazione nel film di Abel Ferrara "Occhi di serpente" (1993) ed "Evita" (1996), a cui è legato la sua fama da attrice, tutti gli altri lavori cinematografici da attrice di Madonna non convincono nè pubblico nè critica: "Body of evidence" (1992), "Ragazze vincenti" (1992), "Sai che c'è di nuovo" (1999), "Travolti dal destino" (2002).


"The Bodyguard" (1992)
Whitney Houston
La sua fama internazionale, la bravissima cantante da poco deceduta, la deve al suo ruolo da attrice protagonista in "The Bodyguard" (1992) in coppia con Kevin Costner. Prima di allora solo l'apparizione in una puntata della serie tv "La piccola grande Nell". A breve esce negli Usa "Sparkle", il film in cui ha recitato prima di morire e dove è una di tre sorelle che fa parte di un gruppo musicale.


"The Cell" (2000)
Jennifer Lopez
Una delle cantanti con la maggiore filmografia alle spalle. In effetti ormai fa più film che dischi. E' passata attraverso ruoli drammatici, thriller-horror e commedie senza troppe sbavature. Dopo le diffidenze iniziali si può dire che ha una carriera nel cinema avviata. Il primo film degno di nota che interpreta è "Out of sight" (1998) di Steven Soderbergh, due anni dopo la commedia sentimentale "Prima o poi mi sposo" (2000). Nel 2000 è la protagonista assoluta del thriller visionario "The Cell". Nel 2002 alterna il drammatico "Occhi d'angelo" (2002), la commedia "Un amore a cinque stelle" (2002) e il thriller "Via dall'incubo" (2002). "Shall we dance" (2004), poco valore e tanta pubblicità per una pellicola danzereccia con un maturo Richard Gere. Buonissimo, invece, l'intenso "Bordertown" (2007) che parla delle violenze quotidiane nelle aziende americane in Messico. Il prossimo film "Piacere, sono un pò incinta" è in uscita in Italia il 14/05/2012.


"Precious" (2009)
Mariah Carey
Altra potente voce che ha partecipato a film. Debutto con "Lo scapolo d'oro" (1999), poi "Wisegirls" (2002) e "Tennessee" (2008). Tutti film poco conosciuti, snobbati dalla critica e dai pochi incassi. Nel 2009 è nel cast di "Precious", film vincitore di due Premi Oscar.


"Burlesque" (2011) 

Christina Aguilera - Britney Spears - Alicia Keys - Beyoncé


Christina Aguilera ha fatto il suo esordio al cinema con "Burlesque" (2011) con l'altra cantante-attrice Cher, dopo aver partecipato a "Beverly Hills 90210" e aver fatto la doppiatrice in "Shark Tale".

Britney Spears fa il suo bruttissimo debutto al cinema (fortunatamente non ha ripetuto l'esperienza) con "Crossroads - Le strade della vita" (2002)

Alicia Keys partecipa a quattro pellicole senza particolare fortuna: "We are together" (2006), "Il diario di una tata" (2007), "Smokin' Aces" (2007), "La vita segreta delle api" (2008).

Beyoncé debutta al cinema con "Austin Power in Goldmember" (2002) e l'ultima pellicola è "Obsessed" (2009).

Nessun commento:

Posta un commento