SCHETTINO CONSULENTE FILM FRANCESE "BENVENUTO A BORDO" - Surreale ma vero: prima della tragedia della Costa Concordia il capitan "scoraggio" ha fatto da consulente sicurezza per un film sulle navi da crociera



Da La Repubblica

Francesco Schettino, agli arresti domiciliari per il naufragio della Costa Concordia, è stato consigliere tecnico del film "Benvenuto a bordo" di Eric Lavaine, da giugno nelle sale italiane. Il discutto comandante è stato consulente del film francese nel maggio del 2010, dal momento che la produzione affittò la nave Costa Atlantica per una settimana di riprese. 

"Schettino era serio e preoccupato della sicurezza di tutti", ha dichiarato a Le Figaro Patrice Regnier, direttore marketing per la Francia di Costa Crociere, ricordando che alla richiesta del regista di variare il percorso, Schettino "si rifiutò, pensando che fosse troppo pericoloso". Frasi che stridono dopo la tragedia dell'isola del Giglio. E il film, da spot per le navi Costa Crociere, rischia di produrre ulteriore pubblicità negativa.

Il film "Benvenuto a bordo", che vede nel cast Franck Dubosc, Valerie Lemercier, Luisa Ranieri e Gerard Darmon raccontra peraltro la storia di una signora, responsabile delle risorse umane di una compagnia di crociere. Ma prima di intraprendere la crociera inaugurale della nave ammiraglia, il suo capo decide di rompere con lei e licenziarla. Per vendicarsi alcune donne scelgono il veleno, altre le armi o lo scandalo.


Nessun commento:

Posta un commento