"Filth", in Italia quando riusciremo a vedere "Il lercio"? Il film tratto dal romanzo di Irwin Welsh (autore di Trainspotting) con James McAvoy poliziotto bipolare, corrotto, razzista, omofobo, allucinato tra droga e perversioni sessuali

filth-il-lercio-film-james-mc-avoy

Quando vedremo in Italia "Il lercio"? Non è un gioco di parole sul nostro Paese ma il romanzo di Irwin Welsh (Trainspotting) diventato film con il titolo "Filth". Protagonista è James McAvoy nel ruolo di un poliziotto corrotto, razzista, omofobo, bipolare che nella sua voglia di promozione tra allucinazioni, droga e sesso rischia di perdere tutto. In attesa di sapere la data di uscita italiana di seguito un nuovo poster e il trailer del film uscito ad ottobre in Inghilterra.


In Inghilterra "Filth" ("Il Lercio") è già uscito il 4 ottobre, registrando il secondo miglior risultato dell'anno, e la Magnolia Pictures ha acquistato i diritti per distribuire negli Usa il film. Data italiana ancora incerta, si pensa in primavera ma nulla di certo. Un nuovo romanzo, dopo Trainspotting, a tinte forti e sporche di Irwin Welsh che viene riadattato in un film che vede lo stesso Welsh tra i produttori esecutivi. 

Il film è scritto e diretto da Jon S. Baird ha come protagonista assoluto James McAvoy nelle vesti di un poliziotto bipolare, omofobo, razzista, sessista, che si perde tra droghe e perversioni sessuali, che è pronto a di tutto per fare carriera ed avere una promozione. Il poliziotto viene descritto come un incrocio a metà tra John Belushi in "Animal House" e Harvey Keitel ne "Il cattivo tenente". Oltre a McAvoy nei panni del sergente Bruce Robertson nel cast c'è Jamie Bell, che interpreta il collega Ray Lennox, mentre Alan Cumming è il suo capo.

Trama: 

Il film si sviluppa attorno alle macchinazioni di Bruce Robertson (James McAvoy), un poliziotto bigotto e corrotto che è in lizza per una promozione e non si fermerà davanti a nulla per ottenere ciò che vuole. Arruolato per risolvere un brutale omicidio (una notte, il figlio dell'ambasciatore del Ghana viene ucciso nel centro di Edimburgo) e minacciato dalle aspirazioni dei suoi colleghi, tra cui Ray Lennox (Jamie Bell), Bruce si assicura  di mettere in atto la loro rovina, proprio sotto il naso dell’inconsapevole ispettore capo Toal. Mentre mette i suoi colleghi uno contro l’altro insidiando le loro mogli e mettendo in piazza i loro segreti, Bruce inizia a perdere se stesso in una fitta tela di inganni che non può più controllare. Il suo passato sta lentamente recuperando terreno su di lui, con una moglie scomparsa, una dipendenza da droghe paralizzante e i sospetti dei colleghi sulla sua sanità mentale. La domanda è: può riuscire a mantenere salda la presa sulla realtà abbastanza a lungo da riuscire a districarsi dal lerciume che lo attanaglia?

Trailer:


Nuovo Poster e Foto:



4 commenti:

  1. Very good movie. Would recommend it to everybody!

    RispondiElimina
  2. Appena visto in lingua originale.
    Ho bisogno di zuccheri per contrastare l'amaro che m'ha lasciato in bocca.
    Le trasgressioni e gli eccessi passano in secondo piano nel momento in cui lo sguardo di McAvoy si fa malinconico e lucido. Bello davvero.
    amo Welsh e ho amato questo film.

    RispondiElimina
  3. Grazie del feedback, hai fatto un'analisi molto lucida di un film, che concordo, davvero bello!

    RispondiElimina
  4. Devo vederlo! È uno dei miei film preferiti

    RispondiElimina