The Raven (2012). Povero Edgar Allan Poe!

the-raven-edgar-allan-poe

The Raven: come ridurre a brandelli le opere del maestro della paura Edgar Allan Poe.


The Raven
GENERE: Thriller
ANNO: 2012  
NAZIONALITÀ: USA
REGIA: James McTeigue
CAST: John Cusack, Luke Evans, Alice Eve, Brendan Gleeson
VOTO: 5-

Siamo a Baltimora nel 1849. Una madre e sua figlia vengono ritrovate brutalmente assassinate. Il detective Emmet Fields, fa una scoperta sorprendente: il delitto assomiglia a un omicidio descritto fin nei minimi dettagli più cruenti sul giornale locale - parte di una serie di racconti scritti dallo scrittore emergente ed emarginato Edgar Allan Poe. Lo scrittore viene prima sospettato e poi aiuterà la polizia a scoprire l'assassino e salvare la sua bella.

Il regista di V per vendetta, James McTeigue, utilizza i racconti del maestro della paura Edgar Allan Poe (e racconta gli ultimi giorni della sua esistenza) per imbastire un poliziesco noir dalle ambientazioni gotiche dell'Inghilterra dell'epoca. Insomma più che Edgar Allan Poe sembra essere un novello Sherlock Holmes che si mette sulle traccia di un'assassino che legge i suoi libri e porta a termine i delitti che vi sono raccontati. John Cusak non è affatto male, se avesse dovuto interpretare Sherlock Holmes appunto...ma in fondo la colpa non è sua. La sceneggiatura è sbrigativa e superficiale. Brutto vedere ridotti a brandelli, molto poco da pura e molto da gag poliziesche, pezzi delle storia della letteratura dell'orrore.



Nessun commento:

Posta un commento